Creare nuove opportunità di reddito, realizzare nuovi posti di lavoro e elevare ulteriormente l’immagine di un’intera comunità che, anche grazie ai suoi monumenti, alle sue spiagge e alla sua ricca enogastronomia, è vocata al turismo. Tutto è iniziato da Scicli con l’iniziativa di nuova imprenditorialità fondata da Ezio Occhipinti. Pian piano è stata costruita una vera e propria rete regionale denominata “Sicilia Ospitalità Diffusa” che promette ai suoi viaggiatori, sia italiani che tanti stranieri, di far vivere vacanze non convenzionali nella Sicilia Barocca.

E lo fa offrendo soggiorni in confortevoli case e camere, all’interno di dammusi in pietra e palazzi nobiliari, nei centri storici dei borghi più affascinanti del Val di Noto, nei vicoli ancora abitati, dove già alle 7 del mattino si sente il profumo dei panni stesi al sole, da un balcone all’altro della strada, oppure della salsa di pomodoro e della melanzana fritta in preparazione per i manicaretti che a pranzo arriveranno sulle tavole.

“Il risultato – spiega Ezio Occhipinti – è un’esperienza di viaggio autentica e non convenzionale! Il punto di partenza è la genialità che sta alla base del recupero e della valorizzazione degli immobili dei centri storici. Palazzi, grotte, case abbandonate, ereditate, spesso considerate solo un fardello da dichiarare e una spesa da sostenere, diventano fonte di reddito per famiglie, per giovani capaci di farne una nuova attività imprenditoriale. Dall’abbandono alla valorizzazione, uno stravolgimento di prospettiva intelligente e funzionale”.

Sicilia Ospitalità Diffusa seleziona con meticolosità i restauri più sapienti da promuovere sul portale che in pochi anni è diventato un sistema di riferimento per prenotazioni dirette di soggiorni ed esperienze, anche per operatori turistici e agenzie di viaggio operative in tutto il mondo. Da questa sinergia, un angolo di Sicilia fino a qualche tempo fa sconosciuto è diventato un’importante destinazione turistica.

Una bella realtà che diventa una buona opportunità anche per chi non ha mai pensato di poter essere protagonista in questo settore (info a info@siciliaospitalitadiffusa.it). E del resto con il bonus ristrutturazione è possibile recuperare i propri immobili e ottenere dei consistenti gravi fiscali con il risultato di mettere a reddito le proprie proprietà immobiliari e, anche grazie al circuito Sicilia Ospitalità Diffusa, ricevere le prenotazioni di turisti pronti ad essere autentici viaggiatori in questa isola straordinaria. Per informazioni sulle ristrutturazioni e i bonus disponibili (compreso l’ecobonus e il bonus sisma) è possibile contattare Edilgroup a info@impresaedilgroup.com