Il cappotto termico è un sistema di strati isolanti esterni o interni all’edificio che permette di raggiungere un isolamento completo, sia termico che acustico. Sistema che, se applicato correttamente, consente di ottenere un notevole risparmio energetico, mantenendo le temperature interne alte in inverno e miti in estate. In più, oltre ad assumere un valore prettamente funzionale, il cappotto termico determinerà anche un aumento del valore della casa nel mercato immobiliare.

– Esistono due tipi di isolamento a cappotto: quello interno e quello esterno all’abitazione:

  • Cappotto termico interno: i pannelli isolanti sono disposti sulle pareti interne delle abitazioni e, oltre a essere meno spessi rispetto a quelli esterni hanno un costo minore e tempi di posa brevi. Anche se c’è da considerare il deficit di ridurre il volume degli spazi, dato che saranno posizionati all’interno della casa.
  • Cappotto termico esterno: consente sicuramente un maggiore isolamento, dal momento che i pannelli sono più spessi e riducono i cosiddetti ponti termici, ovvero quelle zone fredde causate da discontinuità costruttive. Inoltre si fanno carico dell’importane funzione di prevenzione dei danni alle pareti esterne, come crepe o muffa. D’altra parte è una soluzione più costosa rispetto alla precedente perché all’aumentare della superficie da rivestire aumenteranno i tempi di lavoro e il quantitativo di materiale necessario (si prenda il caso, ad esempio, di un edificio alto).

– Inoltre, in base alle proprie esigenze, si potrà scegliere tra diversi materiali, che si differenziano per prezzo e qualità. Distinguiamo:

Materiali sintetici: come il polistirene, espanso o estruso (ESP e XPS), e il PVC. Questi materiali hanno un costo notevolmente inferiore rispetto ai successivi e hanno ottime caratteristiche isolanti.
Materiali naturali e minerali: come quelli in fibra di legno o vetro, sughero e lana di roccia. Non solo sono ottimi isolanti termici, ma anche acustici, anche se possono essere più costosi in quanto richiedono una lavorazione più lunga.

Edil Group