Il Governo ha confermato gli incentivi casa 2019 per ristrutturazione, acquisto mobili ed efficientamento energetico. Si tratta di sconti fiscali rivolti a chi ristruttura, acquista mobili o apporta migliorie energetiche agli edifici, cui si accede entro limiti di spesa precisi e compiendo opere determinate a livello legislativo. Il Bonus ristrutturazione, il Bonus mobili e l’Ecobonus si rinnovano di anno in anno, consentendo a milioni di italiani di alleggerire il peso delle tasse e di far quadrare il bilancio familiare.

Per quanto riguarda l’Ecobonus, è l’incentivo che permette di detrarre dall’Irpef il 65% dei costi sostenuti per aver apportato migliorie energetiche alla casa. Detrazione che viene calcolata su una spesa massima di 100.000 euro, e sconto che viene spalmato su dieci anni e suddiviso in dieci rate-bonus detratte dalle tasse risultanti dalla dichiarazione dei redditi annuale.
Fra le opere che rientrano nell’Ecobonus vi è l’installazione di pannelli solari, di caldaie a condensazione in classe A o di altri strumenti che rendono l’abitazione sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico.
Da sottolineare come nel 2019 la detrazione Irpef arriverà fino all’85% nei casi di lavori volti anche a migliorare il rischio sismico dei condomini (Sismabonus). Per gli edifici privati, invece, lo sconto fiscale sarà differenziato tra il 50% e il 65% sulla base dei lavori effettuati. In più, nel caso in cui l’intervento sia effettuato su parti comuni condominiali che non comportino modifiche volte a ridurre il rischio sismico, l’importo di detrazione Irpef potrà variare dal 70% al 75%.
Uno dei requisiti necessari per richiedere la detrazione per la riqualificazione energetica è che l’intervento sia effettuato su immobili o edifici già esistenti, provando l’esistenza dello stesso, che potrà essere di qualsiasi categoria catastale. Inoltre l’Ecobonus è ammesso anche nel caso di lavori di riqualificazione su beni strumentali.

Insomma, la logica perseguita dal nuovo Ecobonus è quella di agevolare con detrazioni maggiori le spese che consentono di beneficiare di un maggiore livello di risparmio energetico. Ne giova il benessere abitativo, la natura e le nostre tasche.

Edilgroup